Schlagwort-Archive: SHVF

10.2020 – SMVC TI, Castagnata

Vallemaggia – uno scrigno da scoprire

Scarica PDF

Castagnata di domenica 11 ottobre: ancora una giornata soleggiata, come ormai d’abitudine in occasione delle nostre uscite, anche se le temperature autunnali si son fatte sentire. Un gruppo di veicoli d’epoca partito dalla sede di Rivera, altri hanno raggiunto  direttamente Gordevio. Una sessantina di partecipanti hanno potuto visitare l’officina dell’amico e collega di studio del nostro socio Mario Mirolo, l’ingegnere meccanico Erich Schwaller: un vero costruttore di automobili e componenti. Nella sua officina abbiamo scoperto prototipi, modelli unici, lavorazioni semi-artigianali (l’attrezzatura e il knowhow sono di prim’ordine) ed ascoltare le sue esperienze in carriera. Un distaccamento prevalentemente composto da signore, meno interessate alla meccanica, hanno visitato l’atelier dell’artista Guido Caminada, scultore e pittore a Gordevio: visita gentilmente organizzata da Diana Mirolo. Insomma: la Vallemaggia, uno scrigno culturale – e non solo – tutto da scoprire. Il pomeriggio si è poi concluso con uno spuntino a base di salumi, formaggi e vini locali al Grotto Mai Morire di Avegno, il tutto accompagnato dalle immancabili castagne arrostite.

Il prossimo appuntamento – situazione sanitaria permettendo – sarà la cena di fine anno fissata per il sabato 28 novembre. L‘ invito sarà inviato a tempo debito. Intanto auguriamo a tutti buona salute !

Testo: Marco Bernasconi
Foto: Paola Magni, Bernard Aschwanden
ulteriori immagini sul sito web

2020-07 SMVC TI Crono Luzzone Reportage

19 luglio 2020 – salita di regolarità del Luzzone

Scarica PDF

Anche quest’anno il Circolo del Pistone ha organizzato la consueta cronoscalata spostando il percorso dalla Tremola alla diga di Luzzone. In partenza da Ghirone gli equipaggi hanno tagliato il traguardo presso lo sbarramento idroelettrico poco prima di mezzogiorno, giusto in tempo per gustare un buon pranzo in allegra compagnia presso il ristorante da Angela.
Presenti numerosi soci SMVC che hanno potuto ritrovare piacevoli amicizie e contatti. Un grazie a Libero Milesi, intramontabile presidente del Pistone, e alla sua equipe capitanata dall’altrettanto
inossidabile amico Gianni De Pascalis, presidente del Gruppo Auto Storiche Cantù.

2020-07-12 SMVC TI Strada Alta – Reportage

Domenica 12 luglio 2020 – STRADA ALTA

Scarica PDF

CRONACA DI UNA SCAMPAGANATA PERFETTA*
“ Il nostro gruppo numeroso e puntuale come sempre riunito domenica mattina a Castione per la colazione e il briefing; pian piano compaiono diversi appassionati che singolarmente o con altri gruppi si apprestano a loro volta a partire per mete ignote… “
Questo il prologo di una meravigliosa giornata che ci ha regalato un’esperienza indimenticabile in un clima perfetto tra panorami mozzafiato, a bordo delle nostre testimonianze culturali rappresentate da modelli ben assortiti: dal VW Maggiolino alla Fiat 850 e la sua erede 127, ad alcune blasonate Bentley e Rolls-Royce ma anche vetture sportive e da competizione, mezzi militari, ecc. Dai veicoli d’epoca risalenti agli anni ’40 fino a qualche youngtimer con oltre 20 anni di servizio, con partecipanti di età comprese tra i 4 e gli 80 anni.

Il superbo spettacolo della natura visto dalla Strada Alta che da Carì porta a Predelp, con un ottimo aperitivo a base di prodotti locali e le nostre macchine in splendida forma – nessuna panne, solo qualche „colpo di tosse“ dovuto alla carburazione in alta quota – poi giù per la strada stretta che conduce ad Osco, Freggio e le gole del Piottino, adagio per risparmiare freni e collisioni. E poi di nuovo a salire fino a Varenzo per proseguire verso Altanca, Brugnasco e Madrano, a scoprire vie e paesini sconosciuti ai più. E la gente che saluta entusiasta, i bambini affascinati con gli occhi spalancati a vedere quelle strane quanto simpatiche carrozzerie. E infine l’ottimo pranzo presso il Grotto Audan sulle sponde degli omonimi laghetti, con i piccoli (e anche i grandi) che si sono cimentati nella pesca e altre attività di tutto relax. In un clima gioviale e rilassato i partecipanti hanno potuto stringere contatti e condividere passioni e interessi, non solo sportivi e culturali. Questo il sunto della nostra uscita „Strada Alta“ che si è svolta domenica 12 luglio, e che precede il prossimo appuntamento a settembre con il Raduno svizzero a Bellinzona.

Un grande ringraziamento a coloro che hanno partecipato con entusiasmo, suggellando così l’ennesimo successo delle nostre iniziative.

Immagini: Link

Marco Bernasconi