2020-07-12 SMVC TI Strada Alta – Reportage

Domenica 12 luglio 2020 – STRADA ALTA

Scarica PDF

CRONACA DI UNA SCAMPAGANATA PERFETTA*
“ Il nostro gruppo numeroso e puntuale come sempre riunito domenica mattina a Castione per la colazione e il briefing; pian piano compaiono diversi appassionati che singolarmente o con altri gruppi si apprestano a loro volta a partire per mete ignote… “
Questo il prologo di una meravigliosa giornata che ci ha regalato un’esperienza indimenticabile in un clima perfetto tra panorami mozzafiato, a bordo delle nostre testimonianze culturali rappresentate da modelli ben assortiti: dal VW Maggiolino alla Fiat 850 e la sua erede 127, ad alcune blasonate Bentley e Rolls-Royce ma anche vetture sportive e da competizione, mezzi militari, ecc. Dai veicoli d’epoca risalenti agli anni ’40 fino a qualche youngtimer con oltre 20 anni di servizio, con partecipanti di età comprese tra i 4 e gli 80 anni.

Il superbo spettacolo della natura visto dalla Strada Alta che da Carì porta a Predelp, con un ottimo aperitivo a base di prodotti locali e le nostre macchine in splendida forma – nessuna panne, solo qualche „colpo di tosse“ dovuto alla carburazione in alta quota – poi giù per la strada stretta che conduce ad Osco, Freggio e le gole del Piottino, adagio per risparmiare freni e collisioni. E poi di nuovo a salire fino a Varenzo per proseguire verso Altanca, Brugnasco e Madrano, a scoprire vie e paesini sconosciuti ai più. E la gente che saluta entusiasta, i bambini affascinati con gli occhi spalancati a vedere quelle strane quanto simpatiche carrozzerie. E infine l’ottimo pranzo presso il Grotto Audan sulle sponde degli omonimi laghetti, con i piccoli (e anche i grandi) che si sono cimentati nella pesca e altre attività di tutto relax. In un clima gioviale e rilassato i partecipanti hanno potuto stringere contatti e condividere passioni e interessi, non solo sportivi e culturali. Questo il sunto della nostra uscita „Strada Alta“ che si è svolta domenica 12 luglio, e che precede il prossimo appuntamento a settembre con il Raduno svizzero a Bellinzona.

Un grande ringraziamento a coloro che hanno partecipato con entusiasmo, suggellando così l’ennesimo successo delle nostre iniziative.

Immagini: Link

Marco Bernasconi

Schreiben Sie einen Kommentar

Ihre E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.